Top Stellina F1

"Il Cherry di qualità"

SKU: topstellinaf1 Categories: ,
  1. General Details

    Cherry

    Pianta ad accrescimento indeterminato a portamento aperto, vigoria media e bilanciata, ad internodi cortissimi. Ottima allegagione anche nei palchi superiori. Grappoli molto regolari ed eleganti . Produce un’importante quantità di grappoli biforcuti. Produttività molto elevata. Frutti consistenti e resistenti ai lunghi trasporti. Forma tonda, grappoli a spina di pesce. Colore rosso acceso. Peso medio: 20-25 grammi. Ottima tolleranza alle spaccature. Ciclo molto precoce. Frutti a lunga conservazione. Ottimo sapore ed elevato grado Brix. Facilissimo da coltivare, interessante gamma di resistenze genetiche. Ottima continuità di produzione.

  2. Resistenze Genetiche

    Resistenze genetiche:
    HR: ToMV /Ff:A-E/Fol:0-1/For/Va / Vd IR: Ma/Mi/Mj

  3. Dubbi sul prodotto?

    Contattaci subito…

    • 8 + 85 =

  4. Info

    Resistenza: è la capacità di una varietà di limitare la crescita e lo sviluppo di un determinato parassita o patogeno e/o il danno che provoca, rispetto a varietà suscettibili poste nelle medesime condizioni ambientali e di pressione infettiva del parassita o del patogeno. Le varietà resistenti possono, tuttavia, mostrare alcuni sintomi di malattia o di danno in presenza di una forte pressione da parte di parassiti o patogeni.

    Resistenza alta (HR): varietà in grado di limitare fortemente la crescita e lo sviluppo di un determinato parassita o patogeno, in condizioni normali di pressione infettiva, se confrontate con varietà suscettibili. Queste varietà vegetali possono tuttavia manifestare alcuni sintomi o danni in condizioni di elevata pressione da parte di parassiti o patogeni.

    Resistenza intermedia (IR): varietà in grado di limitare la crescita e lo sviluppo di determinati parassiti o patogeni, ma che possono mostrare una gamma più ampia di sintomi o danni, se confrontate con varietà a resistenza alta. Le varietà con resistenza intermedia manifesteranno comunque sintomi o danni meno marcati rispetto alle varietà suscettibili, se coltivate in condizioni ambientali simili e/o con la medesima pressione infettiva di parassiti o patogeni.

  5. Documents