1. General Details

    Portainnesto intraspecifico con introgressione, sviluppato appositamente per cicli corti. Ideale per cicli in cui si richiede l’innesto ma senza alterare le qualità organolettiche dei frutti. Studiato appositamente per l’innesto su varietà di alto gusto. Altissima germinabilità ed uniformità. Buona affinità a tutti gli ibridi di pomodoro caratterizzati da forme speciali e particolari, non altera assolutamente la forma e il sapore del frutto. Vigoria medio – bassa. Ottimo l’equilibrio vegetativo/generativo. Precocità elevata. Consente incrementi di resa e di sostanza secca nei cicli corti. Induce un effetto “generativo” migliorando la fioritura e l’allegagione dei frutti incrementando la produttività. Adatto a tutti i trapianti a ciclo medio-corto anche in coltivazioni fuori suolo. Importante gamma di resistenze genetiche dovute all’introgressione e elevatissima affinità d’innesto dovuta all’intraspecificità.

  2. Resistenze Genetiche

    Resistenze genetiche:
    HR: ToMV/ Fol:0-1/ For/ Pl/ Va:0/ Vd:0 IR: Ma/ Mi/ Mj

  3. Dubbi sul prodotto?

    Contattaci subito…

    • 1 + 65 =

  4. Info

    Resistenza: è la capacità di una varietà di limitare la crescita e lo sviluppo di un determinato parassita o patogeno e/o il danno che provoca, rispetto a varietà suscettibili poste nelle medesime condizioni ambientali e di pressione infettiva del parassita o del patogeno. Le varietà resistenti possono, tuttavia, mostrare alcuni sintomi di malattia o di danno in presenza di una forte pressione da parte di parassiti o patogeni.

    Resistenza alta (HR): varietà in grado di limitare fortemente la crescita e lo sviluppo di un determinato parassita o patogeno, in condizioni normali di pressione infettiva, se confrontate con varietà suscettibili. Queste varietà vegetali possono tuttavia manifestare alcuni sintomi o danni in condizioni di elevata pressione da parte di parassiti o patogeni.

    Resistenza intermedia (IR): varietà in grado di limitare la crescita e lo sviluppo di determinati parassiti o patogeni, ma che possono mostrare una gamma più ampia di sintomi o danni, se confrontate con varietà a resistenza alta. Le varietà con resistenza intermedia manifesteranno comunque sintomi o danni meno marcati rispetto alle varietà suscettibili, se coltivate in condizioni ambientali simili e/o con la medesima pressione infettiva di parassiti o patogeni.

  5. Comments

    Leave a Reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *